Recentemente mi è stato chiesto di dotare un sito creato con WordPress di un’area riservata, dedicata ai clienti (nello specifico, una pagina personale per cliente).

Considerato che non c’era nemmeno la necessità di fornire un modulo di registrazione (è l’admin del sito a dare l’accesso), con una veloce ricerca in rete ho deciso di creare un’area riservata con WordPress usando due semplici plugin, del tutto gratuiti: User Access Manager e Peter’s Login Redirect.

Il “progetto” è in realtà molto semplice: sfruttando la gestione dei ruoli utente di WordPress, andiamo a ridirezionare l’utente specifico sulla sua pagina dopo il login.

Dopo aver installato User Access Manager, andiamo a configurare un ruolo, ad esempio il “Sottoscrittore” predefinito di WP (che praticamente può solo leggere), più o meno come segue:

area_riservata_1A questo punto, abbiamo già di fatto creato l’area riservata con WordPress, dando accesso solo al gruppo dei sottoscrittori. Da dire che potremmo anche restringere tale accesso, togliendo la spunta al ruolo (nella schermata sopra), e spuntando la relativa voce nella pagina di amministrazione dell’utente che vogliamo abilitare.

Non abbiamo però finito, occorre indicare i contenuti che dovranno essere inclusi nell’area riservata con WordPress, semplicemente basterà spuntare la voce realtiva che sarà ora presente durante la creazione del post e/o della pagina:

area_riservata_2Perfetto, ora per concludere, basta abilitare il widget relativo all’accesso utente (ad esempio nella sidebar) e il gioco è fatto. Come rifinitura, è stato utile redirezionare direttamente l’utente sulla propria pagina subito dopo il login.

Per fare ciò, dopo aver installato il secondo plugin, nelle relative impostazioni selezionare l’utente in questione ed assegnare il link della pagina personale, oltre a quella di default dopo il logout:

area_riservata_3Da dire che questo plugin permette anche ad esempio di scegliere un contenuto comune al quale saranno redizionati tutti gli utenti del ruolo indicato.

Ci siamo, abbiamo creato una semplice area riservata con WordPress, funzionante e molto pratica anche in termini di manutenzione. Ricordo che in questo caso manca un modulo di registrazione (non era richiesto nel caso specifico), per cui la creazione degli utenti è un’onere a carico dell’amministratore del sito.

Alla prossima..

FacebookTwitterGoogle+LinkedInRedditTumblrDiggOknotizie
Molto scarsoScarsoSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto)
Loading...

Licenza

Creative Commons License
RedBlue's Blog di RedBlue è rilasciato sotto licenza Creative Commons 2.5 Italia.

Badges

Wikio - Top dei blog - Linux Cionfs'Forum CMS Check PageRank

Other

Se hai trovato utile questo blog, supportalo con una piccola donazione per l'hosting..


Locations of visitors to this page