Dopo giorni di lavoro, ecco il nuovo aspetto di RedBlue’s Blog!!

Il perchè di questo cambiamento? L’obiettivo principale era quello di “snellire” il tutto, in quanto tra script e plugin, avevo iniziato a notare dei rallentamenti decisamente antipatici (non esagero se dico che ho eliminato una quindicina di plugin), e poi una rinfrescata ogni tanto ci vuole, no? 😉

Devo dire che stavolta ho dato moltissima importanza ai contenuti, minimizzando il più possibile tutto il resto; inoltre, il tema, interamente realizzato dal sottoscritto, cerca di fare uso di meno plugin possibili, integrando gran parte delle funzioni direttamente nel codice.

Largo spazio ai CSS3, con cui sono realizzati praticamente tutti gli effetti di ombreggiatura e arrotondamento delle finestre (niente immagini supplementari da caricare) e a Javascript con il framework jQuery, anch’esso integrato quanto più possibile direttamente nel codice. Insomma, non solo nuovo aspetto grafico, ma davvero tantissime modifiche sotto il cofano!!

Ho anche integrato qualche piccolo hack per WordPress (tipo l’avatar generico personalizzato nei commenti, giusto per citarne uno), insomma, per farla breve, posso finalmente dire che il mio sito è davvero “mio“, dato che finalmente ne controllo praticamente ogni aspetto.

Non posso, prima di salutarvi, non citare WPStyle e il suo amministratore, sempre disponibilissimo a collaborare (anzi, ad aiutarmi!!) per la buona riuscita di questo mio progettino. Grazie davvero!!

Ho in mente qualche altra novità per l’immediato futuro, ma non voglio anticipare nulla..

Alla prossima..

PS. Ovviamente se notate qualche problema e/o avete consigli, non esitate a contattarmi..

Share
Molto scarsoScarsoSufficienteBuonoOttimo (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

10 commenti a RedBlue’s Blog 3.0

    Molto carino, però le tonalità di rosso e blu che hai scelto sono molto accese, quindi un po’ faticose per l’occhio. Scurendo il rosso e schiarendo il blu forse ottieni qualcosa di più riposante, oppure prova a cambiare combinazione di colori 🙂
    Per il resto mi piace molto 🙂

    C’è ancora da fare qualche aggiustatina in effetti, e ci sto lavorando, ma lo schema di colori dovrebbe restare quello fondamentalmente, giusto qualche ritocco alle tonalità appunto..

    Consiglio: “bianco-rosso-blu” è decente (vedi l’effetto della bandiera inglese).
    “Bianco-Rosso-Blu-Celeste+ombreggiature scure” è uno sproloquio cromatico.
    Ti toccherà lavorare il doppio sui contenuti per compensare la bruttezza estetica.
    Ovviamente IMHO.

    Ciao e grazie della partecipazione alla discussione..

    Scusa dove hai visto il celeste?? Se ti riferisci allo sfondo e alla sidebar, sono variazioni sul tema a partire dal blu inferiore, quindi non stonano sicuramente.. Posso però ammettere che stavo pensando anch’io di schiarire lo sfondo, che forse stacca troppo col resto.. Valuterò..

    Il discorso sulle ombre invece mi incuriosisce parecchio.. Tu come le avresti disegnate??

    Sì, facevo riferimento a sfondo e sidebar che essendo tonalità di grigio (#666666) si “colorano” un po’ di un po’ di blu per effetto ottico. Il fatto che siano variazioni del blu inferiore non implica che non stonino. Mi rendo conto che il mio è un discorso complesso e soprattutto opinabile (questione di gusto o di sensibilità). Io ragiono così: scelgo colori forti e buon contrasto -> allora pochi colori e alto contrasto. Scelgo più colori e tonalità pastello o più delicate -> allora posso permettermi di declinare un colore in più sfumature. Aggiungi un po’ di grigio, di celeste e qualche sfumatura scura alla bandiera americana e cosa ottieni… ci siamo capiti.
    Ti consiglio il sito Smashing magazine: puoi trovarvi esempi e consigli sul web design di gran stile. Ti consiglio anche l’installazione di firebug (estensione per Firefox) e la navigazione in siti professionali analizzando – anche con firebug – le soluzioni estetiche adottate.
    Il tutto come sempre IMHO.
    Ah… le ombreggiature… le rimuoverei.
    Un sito ad alto contrasto elegante e al tempo stesso “accattivante”: http://foodsense.is/

    Ciao

    Ma guarda che non c’è nemmeno quel grigio che hai indicato.. Da nessuna parte.. Non ci sono toni pastello, ma semplici variazioni, dato che mettendo tutto bianco sarebbe risultato noioso (mi è capitato spesso di sentire opinioni del genere).. Poi vabbè cmq in effetti è anche una questione di gusti personali, per cui infatti sia chiaro che non mi dispiace affatto che tu sia intervenuto, anzi ti ringrazio nuovamente dei consigli!! 😉

    Svista mia (ma la sostanza del mio discorso, IMHO, resta): il grigino è un #ececff.
    Per i colori pastello: appunto, non ci sono. Cioè: il sito ha colori forti (non è http://www.etsy.com/, né http://www.ferryhalim.com/orisinal/). Quindi secondo il mio (personale) modo di operare, meglio evitare la presenza di colori intermedi (il grigio) oltre a quelli principali (nel tuo caso: Bianco, rosso e blu).
    Ti consiglierei anche di non far entrare troppo in contatto blu e rosso. Ovverosia: usa il bianco come “cuscinetto” tra i due colori. Un po’ come avviene con la bandiera inglese (e con il pacchetto delle malboro, nel caso del rosso e del nero).

    Ciao e complimenti per la maturità con la quale hai gestito lo scambio di opinioni (tanta gente crea blog e poi si inalbera ad ogni commento negativo).

    Ma figurati!! Un blog serve anche (o forse principalmente) a discutere, a scambiarsi idee, altrimenti i commenti che esistono a fare?? 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Licenza

Creative Commons License
RedBlue's Blog di RedBlue è rilasciato sotto licenza Creative Commons 2.5 Italia.

Badges

Cionfs'Forum CMS Check PageRank

Other

Se hai trovato utile questo blog, supportalo con una piccola donazione per l'hosting..


Locations of visitors to this page