Siamo nell’epoca del netbook, e come tutti sanno questi terminali non hanno un lettore ottico in dotazione.. Morale, l’unico modo per installare un OS, nello specifico una distribuzione Linux, è quello di procedere con un lettore esterno, oppure via USB..

Più in generale, ritengo che una installazione da USB sia molto pratica (è più comodo portarsi appresso una chiavetta USB rispetto ad un DVD), in quanto tra l’altro una chiavetta consente di testare tutte le distribuzioni che volete (o anche sempre la stessa, ma nei suoi aggiornamenti successivi), senza sprecare CD/DVD..

Per preparare la nostra chiavetta, esiste un’applicazione veramente eccezionale: Unetbootin.

Si trova nei repository di Karmic, per cui non mi dilungo sulla sua installazione. Questa è la schermata che vi troverete davanti..

Semplicemente scegliete la distro che vi interessa e lui vi scaricherà l’immagine e la copierà sulla chiavetta, rendendola avviabile ovviamente, e altrettanto ovviamente potete anche usare un’immagine che avevate scaricato in precedenza..

A questo punto riavviate e al boot premete il tasto del vostro pc che serve per scegliere il dispositivo di boot (di solito ESC, ma ad esempio sul mio eCafé bisogna premere F11)..

Alla prossima..

Share
Molto scarsoScarsoSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto)
Loading...

Licenza

Creative Commons License
RedBlue's Blog di RedBlue è rilasciato sotto licenza Creative Commons 2.5 Italia.

Badges

Cionfs'Forum CMS Check PageRank

Other

Se hai trovato utile questo blog, supportalo con una piccola donazione per l'hosting..


Locations of visitors to this page