Con questo annuncio, il fondatore di Last.fm, notissimo sito per ascoltare e condividere musica online in streaming, comunica a tutti gli utenti che entro pochi giorni il sito diventerà a pagamento. Eh si, per ascoltare le radio di Last.fm bisognerà pagare un canone mensile di 3 euro. Tutte le altre funzioni (scrobbling, consigli, classifiche, biografie, eventi, video, ecc.) resteranno gratuite. Questo per offrire un servizio sempre migliore agli ormai oltre trenta milioni di utenti del sito..

Se non usate Last.fm, questa notizia vi interesserà poco o nulla, se invece come il sottoscritto ne fate largo uso (anche se devo ammettere che ultimamente non ho il tempo di connettermi) è una bella doccia fredda. Ma ciò su cui voglio soffermarmi non è la scelta di diventare a pagamento, che al limite può anche essere giusta (e comunque il canone di abbonamento non è nulla di trascendentale), ma su quello che c’è scritto nell’annuncio: Last.fm diventa a pagamento, tranne che negli USA, in Gran Bretagna e in Germania.. E questo che vuol dire?? Che gli utenti del resto del mondo sono diversi?? Che gli utenti di quei tre paesi sono migliori?? Non conosco le ragioni, immagino che la motivazione ufficiale possa essere che gli introiti pubblicitari di quei tre paesi sono tali da non richiedere un canone di abbonamento, ma sinceramente mi sembra una grossa fesseria.. Avete mai visto quei siti pieni di banner pubblicitari proprio per poter offrire un servizio gratuito?? Insomma, a mio parere, o gratis, o a pagamento per tutti, ma questa discriminazione, specie su internet, “luogo” libero per eccellenza, proprio non mi va giù..

Personalmente penso che cancellerò il mio account, dato che immagino esistano già siti alternativi gratuiti (e se non esistono nasceranno in poco tempo), e soprattutto, a prescindere dal basso costo, non ritengo necessario pagare un abbonamento per quello che, alla fine, è un passatempo.. Penso anche che non sarò il solo, e che molti altri non cancelleranno l’account, ma smetteranno ugualmente di frequentare il sito, insomma non so se questa mossa sia stata molto azzeccata..

Share
Molto scarsoScarsoSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto)
Loading...

Licenza

Creative Commons License
RedBlue's Blog di RedBlue è rilasciato sotto licenza Creative Commons 2.5 Italia.

Badges

Cionfs'Forum CMS Check PageRank

Other

Se hai trovato utile questo blog, supportalo con una piccola donazione per l'hosting..


Locations of visitors to this page