Articolo in evidenzaArticolo in evidenzaArticolo in evidenzaArticolo in evidenzaArticolo in evidenza

Nov

22

2008

“Ha il nome del primo firmatario della Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti, è nato a Miami, vive a Los Angeles, è alcolizzato, ha superpoteri che non riesce a gestire, è disprezzato dai malviventi e impopolare tra i cittadini, è John Hancock, in arte Hancock. Supereroe inadeguato e imperfetto, Hancock salva la vita a Ray Embrey, dirigente di una società di pubbliche relazioni. Padre affettuoso e marito premuroso, Ray si prende a cuore quel caso super-umano, investendo tempo ed energia per riabilitare l’uomo e riscattare l’eroe agli occhi della comunità. Sospendere l’alcol, radersi la barba, indossare un costume appropriato, atterrare morbido ed elegante sull’asfalto, lodare le forze dell’ordine, compiacere i passanti e soprattutto pagare col carcere i danni procurati ai beni pubblici, sono solo alcune delle buone-azioni che Hancock dovrà mettere in pratica per ottenere l’approvazione dei suoi cittadini. Ma certi vizi, come un passato amore, sono duri a morire.”

Interessante come trama non trovate? Aggiungo che fino a poche ore fa credevo fosse l’adattamento cinematografico dell’ennesimo fumetto made in USA.. E invece non è così! Hancock è un supereroe nato apposta per il cinema, non c’è alcun fumetto alle sue spalle.. Un vero autentico supereroe cinematografico insomma.. Bellissima l’idea di base, quella del supereroe alcolizzato, litigioso e incapace di usare i suoi poteri senza combinare disastri, peccato il finale dove invece si ritorna sui soliti “binari”, il supereroe buono, con il suo costume, che combatte i cattivi e salva gli innocenti.. C’è anche la solita storia d’amore impossibile, ma non voglio svelare nulla di più della trama.

Il mio giudizio finale? Carino, pieno di effetti speciali, con un grande Will Smith, non eccezionale come film, ma comunque godibilissimo..

Share

Nov

21

2008

La distribuzione Linux più amata dal sottoscritto è senza ombra di dubbio la Debian, ma recentemente, dovendo formattare il notebook e non avendo minimamente a disposizione il tempo per installare e (soprattutto) configurare tale distribuzione, ho deciso di optare per la sua derivata più famosa (e più rapida da installare sul mio notebook), Ubuntu, precisamente la recentissima 8.10, meglio conosciuta come Intrepid Ibex.

Tutto ok, ho riscontrato solo un piccolissimo bug installando Freepops, il celeberrimo programmino in grado di scaricare la posta elettronica sul proprio client e-mail praticamente da ogni webmail. Il problema è semplicemente che installando la versione presente nei repository, non riuscivo a scaricare la posta dal mio account su Libero, ricevendo l’errore “Autenticazione fallita“.

Soluzione semplice semplice, andate qui: http://cybertech.altervista.org/it/freepops.php e scaricate la versione di Freepops più recente, poi installatela con GDebi e, come per magia, ecco Evolution scaricare senza il minimo problema la posta!! Consiglio di scaricare ed installare anche il Freepops Updater, presente nella stessa pagina, in quanto i plugin sono in costante aggiornamento.

Semplice e geniale!!

Share

Nov

20

2008

Spero che qualcuno si sia accorto che negli ultimi due giorni il blog è stato irragiungibile (in caso contrario significa che praticamente parlo da solo)..

Non è dipeso dal sottoscritto, ma dalla migrazione su nuovi server di Netsons, l’hosting che mi “ospita”.. Finita la migrazione, ho avuto qualche problemino col database, ma sembra che finalmente ho sistemato tutto (e devo ringraziare davvero lo staff di Netsons per l’aiuto e la pazienza), se quancuno riscontrasse malfunzionamenti, non esiti a contattarmi..

A dire il vero credo che ci sarà una persona non molto contenta di questa risoluzione del problema, in quanto avevo fatto una certa promessa.. Non preoccuparti, ci saranno altre occasioni!!

😉

Share

Nov

14

2008

Due mesi fa..

Anzi un pò prima.. Era appena passato Ferragosto, periodo piuttosto nero quest’anno per il sottoscritto, ero a casa da solo (gli amici erano partiti per le vacanze), e diciamolo chiaramente.. Avevo le palle a terra!!

E poi.. L’imprevisto.. Che ti fa pensare che forse il destino esiste per davvero, e che se da una parte spesso si diverte a prenderti a schiaffi, dall’altra a volte ti sorprende e ti regala qsa di tanto inaspettato quanto spettacolare..

Due mesi.. Di già.. Eppure sembrano volati via.. Due mesi in cui la vita del sottoscritto si è rivoltata come un calzino e ancora non ha smesso di farlo (basta leggere il post con cui ho inaugurato questo blog), due mesi felici, questo posso dirlo con certezza, sperando che ne vengano parecchi altri in seguito! Sperando che quando la mia vita si ristabilizzerà, tutto sarà ancora com’è adesso, o anche meglio perchè no??

A questo punto immagino che vi chiederete qual è stato l’ “imprevisto” che ha dato il via a questo sconvolgimento.. Bè ovviamente è un imprevisto femminile..! Non dirò il suo nome, nè come ci siamo conosciuti, basta dire che è piombata nella vita e ci si è stabilita, e che spero che ci resti (e che non scappi dopo aver letto questo post!)..

EDIT IMMEDIATO DI QUESTO POST.. Sono appena rientrato da Pisa!! Direte voi “e allora”?? E allora è stata una sua sorpresa.. Mi ha tenuto all’oscuro di tutto praticamente fino all’ultimo, mi ha fatto vedere le prenotazioni del volo sulla navetta per l’aeroporto.. Il mio primo volo!!

Che dire?? GRAZIE!! Di tutto..

Share

Nov

6

2008

Pare proprio che stavolta ci siamo, la società Taranto Sport sembra proprio arrivata al capolinea..

Non bastasse l’annata “di transizione” (che tradotto vuol dire “speriamo che ci salviamo”), non bastasse lo stadio chiuso praticamente dalla scorsa stagione, non bastassero l’Osservatorio e il CASMS, nelle ultime giornate è subentrata una crisi pesante di risultati (4 sconfitte in 15 giorni tra campionato e coppa), sfociata in una grave contestazione contro tutti e tutti. Ma non basta ancora! Perchè stavolta anche i giocatori sono contro la “società”, e qui uso le virgolette perchè in realtà tale “società” è identificabile nella sola figura del presidente, il quale dal canto suo ha dichiarato beatamente di non avere alcuna intenzione di parlare alla squadra dopo essere stato contestato (si può ancora definire “presidente” uno che parla così??)..

Insomma siamo punto a capo.. Sono passati 4 anni dal fallimento e la situazione sta diventando sempre più simile ad allora, lo spettro della retrocessione (e speriamo solo di quella) si fa sempre più concreto.. Domenica si va a Pistoia, partita in teoria alla nostra portata, ma chissà.. Personalmente non vedo vie d’uscita diverse da un ricambio ai vertici societari, in modo da tranquillizzare l’ambiente fino a gennaio, per poi rinforzare la squadra e puntare seriamente alla salvezza (come mi sento opinionista televisivo in questo momento!!), il problema è che tale ricambio andrebbe favorito in qualche modo, magari andando incontro ad un eventuale acquirente, ma è una possibilità che al momento vedo remota..

Cmq.. Cominciamo col trovarlo un acquirente.. Chissà magari si potrebbe mettere un annuncio su Ebay.. Qsa del tipo “Vendesi società di Prima Divisione seminuova, poco usata, con tante aspettative intorno, possibile trattativa privata..”

Share

Licenza

Creative Commons License
RedBlue's Blog di RedBlue è rilasciato sotto licenza Creative Commons 2.5 Italia.

Badges

Cionfs'Forum CMS Check PageRank

Other

Se hai trovato utile questo blog, supportalo con una piccola donazione per l'hosting..


Locations of visitors to this page