Articolo in evidenzaArticolo in evidenzaArticolo in evidenzaArticolo in evidenzaArticolo in evidenza

Dic

15

2008

In questi mesi ho spesso scritto che sono in attesa di una connessione a banda larga nella nuova casa.. Benissimo.. Il contratto in questione è stato stipulato un mese e mezzo fa, peccato che da allora non ho visto nessuno.. In questo tempo varie sono state le mie lamentele.. Fino ad oggi, quando sono entrato dal rivenditore con tutta l’intenzione di disdire il contratto (non essendo attiva la linea, non avrei nemmeno dovuto pagare una penale), e qui.. Sorpresa!! Scopro che il mio nome non risulta nel computer!! Non sono loro cliente, non avrò mai la tanto agognata connessione!! E il rivenditore?? “Tranquillo ora rifacciamo il contratto”.. No amico mio, ora ci devo pensare, magari non cambierò operatore, ma sicuramente non stipulerò un nuovo contratto da te!!

E si ricomincia.. Di nuovo col cellulare..

Share

Dic

2

2008

Non sono né morto né disperso né tantomeno ho abbandonato il blog.. Semplicemente sono in attesa che un benedetto tecnico venga ad attivarmi la connessione.. Ebbene si ancora non la ho..

Mi è stata promessa un’email di sollecito al fornitore di servizi.. Speriamo bene..

See you soon (spero)..

Share

Nov

23

2008

In settimana c’è stata la mossa a sorpresa in seno alla Taranto Sport.. Luigi Blasi nella veste di “patron”, con l’ex giocatore rossoblù (e campione del mondo 82) Franco Selvaggi vicepresidente con l’incarico di guidare la società anche a livello tecnico, diciamo un pò come Berlusconi e Galliani nel Milan..

I motivi? “Problemi di salute e situazione lavorativa” quelli ufficiali, la consapevolezza di aver perso ogni stima e/o credito presso l’intera Taranto sportiva secondo il modestissimo parere del sottoscritto..

Le cose miglioreranno? Solo il tempo potrà dirlo, sicuramente Selvaggi è un cosiddetto uomo di calcio, stimato nell’ambiente e rispettato in città, che se lasciato libero di lavorare potrebbe davvero portare una ventata positiva in tutto l’ambiente, oltre che qualche calciatore di valore per puntellare la squadra a gennaio (ricordiamo che l’obiettivo stagionale è la salvezza, e non è per niente facile al momento).

Intanto la prima partita di questa “nuova era” è stata il derby col Foggia, partita che il Taranto non ha dominato, ma che in definitiva poteva vincere tranquillamente, e che invece è terminata 2-2 con un gol del Foggia al 95′ (precisamente a 10 secondi dalla fine) su una bella ingenuità colossale della nostra difesa.. Come dire che per il momento le vecchie abitudini sono dure a morire..

Share

Nov

22

2008

“Ha il nome del primo firmatario della Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti, è nato a Miami, vive a Los Angeles, è alcolizzato, ha superpoteri che non riesce a gestire, è disprezzato dai malviventi e impopolare tra i cittadini, è John Hancock, in arte Hancock. Supereroe inadeguato e imperfetto, Hancock salva la vita a Ray Embrey, dirigente di una società di pubbliche relazioni. Padre affettuoso e marito premuroso, Ray si prende a cuore quel caso super-umano, investendo tempo ed energia per riabilitare l’uomo e riscattare l’eroe agli occhi della comunità. Sospendere l’alcol, radersi la barba, indossare un costume appropriato, atterrare morbido ed elegante sull’asfalto, lodare le forze dell’ordine, compiacere i passanti e soprattutto pagare col carcere i danni procurati ai beni pubblici, sono solo alcune delle buone-azioni che Hancock dovrà mettere in pratica per ottenere l’approvazione dei suoi cittadini. Ma certi vizi, come un passato amore, sono duri a morire.”

Interessante come trama non trovate? Aggiungo che fino a poche ore fa credevo fosse l’adattamento cinematografico dell’ennesimo fumetto made in USA.. E invece non è così! Hancock è un supereroe nato apposta per il cinema, non c’è alcun fumetto alle sue spalle.. Un vero autentico supereroe cinematografico insomma.. Bellissima l’idea di base, quella del supereroe alcolizzato, litigioso e incapace di usare i suoi poteri senza combinare disastri, peccato il finale dove invece si ritorna sui soliti “binari”, il supereroe buono, con il suo costume, che combatte i cattivi e salva gli innocenti.. C’è anche la solita storia d’amore impossibile, ma non voglio svelare nulla di più della trama.

Il mio giudizio finale? Carino, pieno di effetti speciali, con un grande Will Smith, non eccezionale come film, ma comunque godibilissimo..

Share

Nov

21

2008

La distribuzione Linux più amata dal sottoscritto è senza ombra di dubbio la Debian, ma recentemente, dovendo formattare il notebook e non avendo minimamente a disposizione il tempo per installare e (soprattutto) configurare tale distribuzione, ho deciso di optare per la sua derivata più famosa (e più rapida da installare sul mio notebook), Ubuntu, precisamente la recentissima 8.10, meglio conosciuta come Intrepid Ibex.

Tutto ok, ho riscontrato solo un piccolissimo bug installando Freepops, il celeberrimo programmino in grado di scaricare la posta elettronica sul proprio client e-mail praticamente da ogni webmail. Il problema è semplicemente che installando la versione presente nei repository, non riuscivo a scaricare la posta dal mio account su Libero, ricevendo l’errore “Autenticazione fallita“.

Soluzione semplice semplice, andate qui: http://cybertech.altervista.org/it/freepops.php e scaricate la versione di Freepops più recente, poi installatela con GDebi e, come per magia, ecco Evolution scaricare senza il minimo problema la posta!! Consiglio di scaricare ed installare anche il Freepops Updater, presente nella stessa pagina, in quanto i plugin sono in costante aggiornamento.

Semplice e geniale!!

Share

Licenza

Creative Commons License
RedBlue's Blog di RedBlue è rilasciato sotto licenza Creative Commons 2.5 Italia.

Badges

Cionfs'Forum CMS Check PageRank

Other

Se hai trovato utile questo blog, supportalo con una piccola donazione per l'hosting..


Locations of visitors to this page