Da qualche giorno, anche in Italia è possibile usufruire delle mappe di Google Maps offline. Abbiamo adesso la possibilità, cioè, di selezionare un’area della mappa e scaricarla sul nostro smartphone, in modo che sia disponibile anche offline (per essere usata ad esempio col Navigatore fornito sempre da BigG).

C’è da dire però che la navigazione vera e propria, con tanto di indicazioni vocali, avviene sempre e solo a patto che sia attiva una connessione dati.

Ancora, va ribadito che è possibile scaricare solo una porzione di mappa, che dovrebbe aggirarsi al massimo intorno agli 85 MB (sufficienti a coprire un’area piuttosto vasta devo dire), e che ovviamente è possibile scaricare più porzioni per coprire aree più vaste.

Per avere Google Maps offline basta aprire Maps, entrare nelle Opzioni tramite il tasto Menu, e selezionare Rendi disponibile offline, per poi individuare l’area di interesse, proprio come in figura:

Come vedete, l’area che ho selezionato non è proprio piccolissima (tra Taranto e Ostuni, in alto a destra nell’area selezionata, ad esempio, ci sono circa 60 km), e la mappa ha ancora una dimensione di soli 27 MB, quindi diciamo che fino ad arrivare al limite di 85 MB, avrei potuto ampliarla di molto), pensando ad esempio alla possibilità di usare questa mappa durante una visita ad una città, ecco che l’utilità di questa nuova opzione è decisamente palese.

Peccato forse per la navigazione vera e propria, ma chissà che BigG in futuro non ci riservi altre sorprese..

Alla prossima..

Share
Molto scarsoScarsoSufficienteBuonoOttimo (Nessun voto)
Loading...

Licenza

Creative Commons License
RedBlue's Blog di RedBlue è rilasciato sotto licenza Creative Commons 2.5 Italia.

Badges

Cionfs'Forum CMS Check PageRank

Other

Se hai trovato utile questo blog, supportalo con una piccola donazione per l'hosting..


Locations of visitors to this page